I punti panoramici | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

I punti panoramici

Terrazze del Vittoriano
Basilica di San Pietro
Fontanone dell'Acqua Paola
Gianicolo
Parco Savello - Giardino degli Aranci

Passeggiare tra le antiche rovine della città e curiosare nei suoi vicoli caratteristici è sicuramente un’esperienza indimenticabile. Roma, però, offre punti panoramici, ognuno con una sua particolarità, da cui godere di una splendida vista e dai quali cogliere tutta la magnificenza della città da una prospettiva privilegiata.  

Scopriamo le terrazze e i belvedere da cui ammirare la Capitale dall’alto, per giocare a individuare i monumenti più celebri, emozionarsi davanti ai tramonti romani, abbracciare con un unico colpo d’occhio tutto il centro storico e oltre, fino ad arrivare con lo sguardo ai vicini Castelli Romani.

PINCIO
Dalla splendida Terrazza del parco, parte di Villa Borghese, potete apprezzare una delle più belle vedute di tutto il mondo e un tramonto davvero suggestivo. Impossibile rimanere indifferenti davanti a un panorama che comprende gran parte del centro storico di Roma: la sottostante piazza del Popolo, la Cupola di San Pietro, Castel Sant’Angelo, il Monumento a Vittorio Emanuele II, le architetture cinquecentesche degli antichi palazzi e, in lontananza, il monumento equestre di Garibaldi sul Gianicolo.

GIANICOLO
Dal belvedere di questo colle, sito sulla riva destra del Tevere, in prossimità della statua di Garibaldi, si possono ammirare affascinanti scorci sul centro storico. Si tratta di una delle passeggiate e uno dei punti panoramici preferiti dai romani, da dove il profilo della città appare come un susseguirsi suggestivo di tetti, cupole e monumenti.

TERRAZZE DEL VITTORIANO
Dalla Terrazza delle Quadrighe, in cima al Complesso del Vittoriano, si gode di un panorama davvero mozzafiato. Due ascensori panoramici permettono di raggiungere il punto più alto dell'edificio, dal quale si vede Roma a 360 gradi. La vista spazia dalla maestosità del Colosseo e dei Fori Imperiali alle chiese del centro storico, dal Tevere all’Antico Ghetto Ebraico, dalla piazza del Campidoglio al Quirinale, dalle architetture contemporanee dell’EUR ai caratteristici Castelli Romani.

GIARDINO DEGLI ARANCI
In cima all’Aventino, uno dei più eleganti colli di Roma, tra le mura medievali dell’antica fortezza della famiglia dei Savelli, si trova l’incantevole Parco Savello, noto anche come Giardino degli Aranci. È un piccolo giardino rettangolare, che prende il nome dagli alberi piantati a ricordo di San Domenico. È uno dei luoghi prediletti dagli innamorati, da cui godere di una meravigliosa vista su Roma, che va dall’ansa del Tevere, inclusi il Rione Trastevere e l’isola Tiberina, alla Basilica di San Pietro, per arrivare fino alla collina del Gianicolo e Monte Mario.

CUPOLA DI SAN PIETRO
Bisogna salire 537 scalini della lunga salita a spirale, denominata “lumaca di Sant’Andrea”, prima di raggiungere la panoramica galleria esterna della magnifica Cupola di San Pietro, progettata da Michelangelo. Una volta arrivati, potrete ammirare uno spettacolo mozzafiato su Roma. La città eterna è ai vostri piedi: i monumenti, le ville, i giardini, il Tevere e, in lontananza, i Colli Albani e il mare.

Share Condividi

Media gallery

Media gallery
Terrazze del VittorianoBasilica di San PietroFontanone dell'Acqua PaolaGianicoloParco Savello - Giardino degli Aranci

Node Json Itinerari Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

I luoghi dell'itinerario

Le tue utility