Palazzo Corsini | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Palazzo Corsini

Galleria Corsini Courtesy Gallerie Nazionali di Arte Antica, Galleria Corsini, Roma Foto Alberto Novelli
Galleria Corsini Courtesy Gallerie Nazionali di Arte Antica, Galleria Corsini, Roma Foto Alberto Novelli
Galleria Corsini Courtesy Gallerie Nazionali di Arte Antica, Galleria Corsini, Roma Foto Alberto Novelli
Galleria Corsini Courtesy Gallerie Nazionali di Arte Antica, Galleria Corsini, Roma Foto Alberto Novelli
Galleria Corsini Courtesy Gallerie Nazionali di Arte Antica, Galleria Corsini, Roma Foto Alberto Novelli
Galleria Corsini Courtesy Gallerie Nazionali di Arte Antica, Galleria Corsini, Roma Foto Alberto Novelli

Il palazzo fu edificato verso la fine del XV secolo per volontà dal cardinale Raffaele Riario (1461-1521), fratello di papa Sisto IV della Rovere e padre di papa Giulio II.

L’edificio originario subì alcune modifiche tra il 1659 e il 1689, grazie alla regina Cristina di Svezia che lo abitò dopo la conversione al cattolicesimolo e il trasferimento a Roma nel 1655. Donna di grande cultura e amante delle arti, elesse il palazzo a sede dell’Accademia dell’Arcadia, il circolo intellettuale da lei istituito, e ne trasformò gli interni affinché potessero ospitare le sue collezioni di statue e di quadri.

Palazzo Corsini ha ospitato personaggi illustri come Bramante, Michelangelo ed Erasmo da Rotterdam.

Nel 1736, il palazzo passò ai Corsini, ricchissima famiglia fiorentina, dopo l’elezione del cardinale Lorenzo (Firenze 1652 – Roma 1740) al soglio pontificio, con il nome di papa Clemente XII. Il restauro della residenza venne affidato all’architetto Ferdinando Fuga che la ristrutturò e la ampliò tra il 1732 e il 1736. Per adattarla a dimora degna dei Corsini e al loro nuovo status pontificale, Fuga edifica una nuova ala del palazzo, speculare a quella esistente, e un edificio centrale a cui accedere da uno scalone monumentale. Il risultato fu il prospetto lineare e maestoso che affaccia su via della Lungara, con un portale a triplice fornice sormontato da un balcone con tre finestre con gli stemmi dei Corsini; la parte retrostante, mossa e articolata, affaccia sul vasto giardino che si estende fin sul Gianicolo.

Nel 1883, prima di tornare a Firenze, il principe Tommaso junior Corsini vendette la proprietà e le collezioni d’arte al Regno d’Italia, contribuendo alla nascita della prima Galleria Nazionale italiana.

Oggi, l’edificio ospita l'Accademia dei Lincei, nella cui biblioteca è confluita la collezione di libri del cardinal nipote Neri Corsini - la straordinaria collezione di stampe, invece, costituisce il nucleo più antico dell’attuale Istituto Nazionale della Grafica - e una delle collezioni più prestigiose della Galleria Nazionale d'Arte Antica, costituita da marmi, sculture e quadri tutti di tendenza classicistica.

Buona parte dei suoi giardini, inoltre, fanno parte del magnifico Orto Botanico della Capitale.

Ti potrebbe interessare anche

Informazioni

Indirizzo 
POINT (12.466906 41.893303)
Orari 

Il Palazzo è sede dell'Accademia Nazionale dei Lincei e della Galleria Nazionale d'Arte Antica Galleria Corsini (vedi schede specifiche).

Share Condividi

Location

Palazzo Corsini, Via della Lungara, 10
Via della Lungara, 10
41° 53' 35.8908" N, 12° 28' 0.8616" E

Per conoscere tutti servizi sull'accessibilità visita la sezione Roma accessibile.

Media gallery

Media gallery
Galleria Corsini Courtesy Gallerie Nazionali di Arte Antica, Galleria Corsini, Roma Foto Alberto NovelliGalleria Corsini Courtesy Gallerie Nazionali di Arte Antica, Galleria Corsini, Roma Foto Alberto NovelliGalleria Corsini Courtesy Gallerie Nazionali di Arte Antica, Galleria Corsini, Roma Foto Alberto NovelliGalleria Corsini Courtesy Gallerie Nazionali di Arte Antica, Galleria Corsini, Roma Foto Alberto NovelliGalleria Corsini Courtesy Gallerie Nazionali di Arte Antica, Galleria Corsini, Roma Foto Alberto Novelli

Node Json Map Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility