Galleria Nazionale d'Arte Antica in Palazzo Barberini | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Galleria Nazionale d'Arte Antica in Palazzo Barberini

Palazzo Barberini - Ph. Alberto Novelli
Fornarina, Raffaello
Giuditta e Oloferne, Caravaggio
Narciso, Caravaggio
Annunciazione, Filippo Lippi
Ritratto di Beatrice Cenci, Guido Reni
Ritratto di Enrico VIII, Holbein
Il Trionfo della Divina Provvidenza e il compiersi dei suoi fini sotto il pontificato di Urbano VIII, Pietro da Cortona
Tabernacolo portatile con la Pietà, scene di santi e martiri, Annibale Carracci
Trittico (Ascensione, Giudizio Universale, Pentecoste), Beato Angelico

Le Gallerie Nazionali d’Arte Antica sono un’unica istituzione museale divisa nelle due sedi di Palazzo Barberini e Palazzo Corsini.

Nel corso degli anni, la collezione di Palazzo Corsini si ampliò notevolmente, grazie ad acquisti come tra cui quello della Collezione Torlonia, del Monte di Pietà del 1892 e della Collezione Chigi del 1918, e alla donazione di Henriette Hertz del 1915. Ciò rese necessario reperire nuovi spazi espositivi, che vennero individuati in Palazzo Barberini la cui storia come museo nazionale cominciò nel 1953, mentre Palazzo Corsini lo era già dal 1895.

Della collezione originaria della famiglia Barberini, diversamente da quella Corsini, rimane ben poco. Nel Settecento, infatti, anche a causa dei dissidi tra gli eredi della famiglia, cominciarono le prime dispersioni. Nel 1934, addirittura, un Regio decreto consentì ai principi di vendere, anche all’estero, gran parte delle loro opere. Lo Stato riuscì ad acquisire solo un piccolo nucleo di dipinti, tuttora individuabili perché siglati con la lettera “F” seguita da numeri progressivi; tra questi, La Fornarina  di Raffaello, siglata F1.

A differenza di Palazzo Corsini, che raccoglie una quadreria storica a sé, come abbiamo visto, Palazzo Barberini presenta un allestimento cronologico e rappresentativo delle principali scuole pittoriche dal Duecento al Settecento, organizzato in modo da poter integrare nuove acquisizioni o prevedere diversi allestimenti.

Disposta su tre piani, la collezione è ricchissima di capolavori, fra i quali spicca per notorietà la Fornarina di Raffaello.

Il Cinquecento è rappresentato da opere di grande rilievo di artisti come Andrea del Sarto, Beccafumi, SodomaBronzino, Lorenzo Lotto, Tintoretto, El Greco e Tiziano, fino alla splendida Giuditta che taglia la testa ad Oloferne di Caravaggio che chiude il secolo.

Il Seicento, invece, presenta alcune tra le più belle opere di Guido Reni, del Domenichino, di Guercino e del Lanfranco, del genio Bernini, del francese Nicolas Poussin e di Pietro da Cortona.

Oltre ai dipinti della donazione del Duca di Cervinara, con le raffinate tele di Fragonard e Boucher, e quelli della donazione Lemme, con i rari bozzetti di Corvi e Ghezzi, la collezione del Settecento custodisce importanti opere di Maratti, Batoni, Canaletto, Subleyras, Mengs e van Wittel, conosciuto in Italia come Vanvitelli.

Le Gallerie Nazionali Barberini-Corsini conservano un numero di dipinti, sculture, arredi e altri tipi di oggetti di gran lunga superiore a quelle esposte negli spazi pubblici del museo, disposti e classificati in speciali ambienti che ne garantiscono la salvaguardia e la sicurezza, oltre che la sostituzione in caso di assenza temporanee per prestiti o restauri, e l’esposizione ciclica perché non sempre visibili a causa della loro delicatezza o per particolari esigenze conservative.

Delle collezioni delle Gallerie Nazionali, inoltre, fanno parte opere in deposito esterno, ovvero in prestito permanente per ragioni di rappresentanza a istituti come ministeri, uffici dello Stato e ambasciate.

Ti potrebbe interessare anche

Informazioni

Indirizzo 
POINT (12.4900477 41.9031496)
Orari 

Musei e luoghi della cultura sono tenuti a rispettare le indicazioni contenute nelle misure per il contenimento COVID
Per gli orari e le modalità di visita consultare il sito ufficiale
www.barberinicorsini.org/visita/info-pratiche/

Contatti 
Email: 
gan-aar@beniculturali.it
Facebook: 
www.facebook.com/BarberiniCorsini/
Instagram: 
hwww.instagram.com/barberinicorsini/
Sito web: 
www.barberinicorsini.org/
Sito web: 
www.beniculturali.it/luogo/gallerie-nazionali-di-arte-antica-galleria-corsini
Telefono: 
06 68802323
Twitter: 
www.twitter.com/BarberiniCorsin
Servizi 
Accessibile ai disabili
Share Condividi

Location

Galleria Nazionale d'Arte Antica in Palazzo Barberini, Via delle Quattro Fontane, 13
Via delle Quattro Fontane, 13
41° 54' 11.34" N, 12° 29' 24.1728" E

Media gallery

Media gallery
Fornarina, RaffaelloGiuditta e Oloferne, CaravaggioNarciso, CaravaggioAnnunciazione, Filippo LippiRitratto di Beatrice Cenci, Guido ReniRitratto di Enrico VIII, HolbeinIl Trionfo della Divina Provvidenza e il compiersi dei suoi fini sotto il pontificato di Urbano VIII, Pietro da CortonaTabernacolo portatile con la Pietà, scene di santi e martiri, Annibale CarracciTrittico (Ascensione, Giudizio Universale, Pentecoste), Beato Angelico

Node Json Map Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility