Pasolini pittore | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Pasolini pittore

Autoritratto con fiore in bocca, 1947 © Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, Firenze
Autoritratto, 1965, © Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, Firenze
Narciso, 1947, © Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, Firenze
Davanti al mio corpo, 1942, © Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, Firenze
Ritratto di Roberto Longhi, 1975, © Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, Firenze
Ragazzo che suona il mandolino, 1967, © Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, Firenze

In occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, la Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale ospita un’importante mostra che mette in luce la passione e il talento per la pittura di uno dei più grandi intellettuali italiani del Ventesimo secolo.

L’esposizione riporta l’attenzione su un aspetto artistico rilevante del regista, scrittore, poeta e sceneggiatore, spesso trascurato dalla critica, contestualizzandolo nell’ambito della storia dell’arte del Novecento. La materia, il confronto con il contemporaneo e il ritratto caratterizzano l’interesse pittorico dell’artista, che spesso ama disegnare i volti dei suoi “amici del cuore”: Ninetto Davoli, Maria Callas, Laura Betti, Andrea Zanzotto

In mostra circa duecento opere, provenienti per la maggior parte dal Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux di Firenze, depositario della più importante raccolta di opere pasoliniane.
Il percorso espositivo si snoda da dipinti e disegni che ne ricostruiscono l’iter artistico, tra cui un fondamentale nucleo di opere dei primi anni Quaranta - in mostra grazie alla collaborazione con il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarza della Delizia, - a ritratti, nature morte e paesaggi intimisti e familiari, fino alla serie di giovani ragazzi ritratti seduti, sdraiati o con fiori. Esposta anche una serie di disegni dedicati a Roberto Longhi, storico e critico d’arte, figura essenziale nella formazione di Pasolini, al quale lo scrittore chiede la tesi di laurea sulla pittura italiana del Novecento, da Carlo Carrà a Giorgio Morandi e Filippo de Pisis, artisti da lui stesso molto amati.

Un focus speciale è dedicato all’ambiente creativo bolognese de «Il Setaccio», mensile della GIL, Gioventù Italiana del Littorio, di Bologna (novembre 1942 e il maggio 1943), in particolare sui disegni realizzati da Pasolini e Fabio Mauri. 

In programma, una serie di incontri culturali, readings e proiezioni di compendio alle tematiche affrontate, ospitate in varie sedi, tra cui la Galleria d’Arte Moderna, la “Sapienza” Università di Roma e altre da definire. 

Il progetto, curato da Graziella Chiarcossi, Silvana Cirillo, Claudio Crescentini e Federica Pirani per la Galleria d’Arte Moderna di Roma, è promosso da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, “Sapienza” Università di Roma, Facoltà di Lettere e Filosofia, Dipartimento di Lettere e Culture moderne, Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux di Firenze, Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia (PN) e Fondazione Cineteca di Bologna, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

Foto: Autoritratto con fiore in bocca, 1947, olio su faesite, © Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, Firenze, dettaglio

Informazioni

Quando 
dal 15 Ottobre 2022 al 16 Aprile 2023
POINT (12.485674 41.904062)
POINT (12.4865721 41.9037349)
Contatti 
Sito web: 
www.galleriaartemodernaroma.it/mostra-evento/pasolini-pittore
Orari 

Dal 15 ottobre 2022 al 16 aprile 2023
dal martedì alla domenica ore 10.00-18.30
Ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura
Chiuso il lunedì, il 1° gennaio, il 1° maggio e il 25 dicembre

CONSULTARE SEMPRE LA PAGINA AVVISI prima di programmare la visita al museo

Giorni di chiusura 
Lunedì
Share Condividi

Locations

Pasolini pittore, Via Francesco Crispi, 24
Via Francesco Crispi, 24
41° 54' 14.6232" N, 12° 29' 8.4264" E
Pasolini pittore, Via Zucchelli, 7
Via Zucchelli, 7
41° 54' 13.446" N, 12° 29' 11.6592" E

Media gallery

Media gallery
Autoritratto, 1965, © Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, FirenzeNarciso, 1947, © Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, FirenzeDavanti al mio corpo, 1942, © Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, FirenzeRitratto di Roberto Longhi, 1975, © Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, FirenzeRagazzo che suona il mandolino, 1967, © Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, Firenze

Node Json Map Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility