Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Basilica di San Paolo fuori le Mura

San Paolo fuori le Mura

La Basilica di San Paolo fuori le Mura è una delle quattro basiliche papali di Roma, la seconda più grande dopo quella di San Pietro. La chiesa sorge sul luogo che la tradizione indica come quello della sepoltura dell’apostolo Paolo.
Qui i primi cristiani eressero una cappella sepolcrale successivamente trasformata in basilica da Costantino e consacrata, sempre secondo la tradizione, nel 324 da Papa Silvestro I.

Già nel 385 si dette inizio alla ricostruzione in forme più ampie del tempio, terminata nel 395 sotto l’imperatore Onorio. Divenuta una delle tappe più importanti del pellegrinaggio a Roma, la sua forma attuale si deve a Pasquale Belli che, in collaborazione con altri architetti, la ricostruì tra il 1825 e il 1854 dopo il devastante incendio occorso nel 1823.

La facciata, decorata nella fascia superiore da mosaici ottocenteschi, è opera di Luigi Poletti - autore anche del campanile e del pronao sul lato settentrionale, quest’ultimo realizzato reimpiegando dodici colonne già nella navata della chiesa precedente - ed è preceduta da un grande quadriportico, disegnato alla fine del secolo scorso da Virgilio Vespignani, al centro del quale sorge la statua di San Paolo di Giuseppe Obici.

L’interno è suddiviso in cinque navate da ottanta colonne monolitiche di granito (notevoli le sei della parete d’ingresso donate dal Viceré d’Egitto a Gregorio XVI). La navata centrale, più ampia, presenta alle pareti mosaici con ritratti di papi che continuano anche nelle navate laterali, e affreschi con storie della vita di San Paolo.

L’altare centrale, al di sotto del quale si trova la confessione e la tomba dell’apostolo, è sormontato dal celebre ciborio gotico di Arnolfo di Cambio (1285). A destra dell’altare, il grande candelabro per il cero pasquale realizzato in marmo da Nicola D’Angelo e Pietro Vassalletto nel 1170.

L’abside è dominata dal maestoso mosaico voluto da Innocenzo III (1198-1216) e terminato al tempo di Onorio III. Nel chiostro sono conservati numerosi frammenti architettonici provenienti dall’antica basilica e reperti archeologici dal vicino sepolcreto ostiense.

Informazioni

Indirizzo 
POINT (12.47661 41.859004)
Orari 

Basilica:
Aperta tutti i giorni ore 7.00-18.30
Ingresso libero

Chiostro + Pinacoteca + area archeologica dell'orto monastico
Aperti tutti i giorni ore 8.30- 18.00
Ingresso: € 4,00 a persona
Gruppi di almeno 10 persone: € 2,00 a persona
Durante le celebrazioni non è consentito visitare la Chiesa.
Gli orari possono subire cambiamenti. Si suggerisce di verificare contattando la chiesa o visitando il sito: www.basilicasanpaolo.org/interno.asp?id=28&lang=

Contatti 
Email: 
info@basilicasanpaolo.org - spbasilica@org.va
Fax: 
+39 06 69880803 pren. gruppi
Sito web: 
www.basilicasanpaolo.org
Telefono: 
+ 39 06 69880800 / 802 (lun-sab 8-14) info e pren. gruppi
Share Condividi

Location

Basilica di San Paolo fuori le Mura, Piazzale di San Paolo, 1
Piazzale di San Paolo, 1
41° 51' 32.4144" N, 12° 28' 35.796" E

Media gallery

Node Json Map Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility