Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il mio viaggio

Social Block

You are here

Ghetto

Pagina di snodo Tassonomia
Piazza Mattei

In pieno centro storico, la fontana delle Tartarughe è una delle più belle di Roma. Costruita verso la fine del 1500 su progetto di Giacomo della Porta è legata ad una romantica leggenda.

Isola Tiberina
Ponte Cestio

L’Isola Tiberina, unica isola urbana del Tevere, lunga circa 300 metri e larga circa 90, è collegata alle sponde del Tevere da due ponti: verso Trastevere dal ponte Cestio

 [...]
Lungotevere de' Cenci

La Sinagoga, uno dei più grandi templi d’Europa, fu costruita tra il 1901 e il 1904 nell’area del ghetto ebraico di Roma.

Portico d’Ottavia
Via del Portico d'Ottavia, 29

Il complesso del portico d'Ottavia fu ricostruito da Augusto, al posto del più antico portico di Metello, tra il 27 ed il 23 a.C. e dedicato alla sorella Ottavia.

Teatro Marcello
Via del Teatro di Marcello

Il teatro venne eretto nel Campo Marzio, nel luogo che la tradizione aveva consacrato alle rappresentazioni sceniche, connesse con il vicino tempio di Apollo.

Fu con la bolla Cum nimis absurdum che il Papa Paolo IV nel 1555 istituì quello che poi è diventato uno dei più antichi e meravigliosi “ghetti” del mondo.

E’ nell’arco di  quelle piccole stradine romane che si intrecciano tra la Chiesa di Santa Maria del Pianto, i resti del Portico d’Ottavia e la riva del Tevere nei pressi dell’Isola Tiberina, dove gli ebrei furono relegati a vivere, ed è lì che, nel tempo, essi costruirono una parte importantissima della tradizione romana.

Vi sarà impossibile non rimanere incantati dalla maestosità della Sinagoga, dalle bellezze del Museo ebraico, e dai profumi delle trattorie storiche del quartiere, in cui è possibile degustare i piatti più tipici ed antichi della tradizione enogastronomica romana.

Scarica il depliant della Roma Ebraica

Node Json Quartieri Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility