Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Portico d’Ottavia

Portico d’Ottavia

Il complesso del portico d'Ottavia fu ricostruito da Augusto, al posto del più antico portico di Metello, tra il 27 ed il 23 a.C. e dedicato alla sorella Ottavia.

Successivamente fu restaurato e parzialmente ricostruito nel 203 da Settimio Severo dopo le distruzioni dovute a un incendio del 191. A questo periodo appartengono per la maggior parte i resti attualmente visibili. Era un quadriportico di 119 x 132 metri che includeva i templi di Giunone Regina e Giove Statore, due biblioteche, greca e latina, e un grande ambiente per pubbliche riunioni. Del complesso rimane oggi solo l'angolo sudorientale e il vestibolo d’accesso.

Il suo interno si configurava anticamente come una sorta di museo all’aperto poiché ospitava una grande quantità di opere d’arte, tra cui spiccava la turma Alexandri, opera bronzea che raffigurava Alessandro Magno e i suoi cavalieri, realizzata da Lisippo. In età tardoantica e medievale gli spazi porticati del monumento vengono utilizzati per la vendita del pesce, caratterizzando questa zona come la Pescheria, il principale mercato cittadino per la vendita del pesce che rimarrà attivo fino alla fine dell’800.

Nell’ultimo quarto dell’VIII secolo sulle strutture del portico e dei monumenti adiacenti si ricavano gli ambienti della chiesa di S. Angelo in Pescheria, che inglobano una delle colonne posteriori e parte del timpano, ancora visibile all’interno della chiesa.

Il monumento è ora reso accessibile tramite una piccola cordonata in prosecuzione di via del portico d'Ottavia, ad una rampa di fronte alle colonne d'entrata, percorribile anche dalle persone disabili e ad una scala, che collega l'area del portico all'entrata della chiesa di Sant'Angelo in Pescheria, e ad un passetto che permette il collegamento con gli edifici di via di Foro Piscario ed il vicino teatro di Marcello.

Informazioni

Indirizzo 
POINT (12.4783969 41.8923213)
Orari 

Sempre visitabile

Contatti 
Sito web: 
www.sovraintendenzaroma.it/i_luoghi/roma_antica/monumenti/portico_d_ottavia
Share Condividi

Location

Portico d’Ottavia, Via del Portico d'Ottavia, 29
Via del Portico d'Ottavia, 29
41° 53' 32.3556" N, 12° 28' 42.2292" E

Media gallery

Node Json Map Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility