Furio Scarpelli: Pennello, China e Macchina da scrivere | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Furio Scarpelli: Pennello, China e Macchina da scrivere

Furio Scarpelli: Pennello, China e Macchina da scrivere

Poco più di cento anni fa, il 16 dicembre 1919, nasceva a Roma uno dei più grandi protagonisti del cinema e della cultura del Novecento. In coppia con Agenore Incrocci, in arte Age, Furio Scarpelli diede vita, nel corso della sua lunga carriera, a una delle più autorevoli e apprezzate coppie di sceneggiatori che, a partire dagli anni Quaranta, lavorarono a fianco e a servizio di registi come Comencini, Germi, Scola, Monicelli, Risi, Lizzani, in film considerati oggi pietre miliari del cinema italiano: “I soliti ignoti”, “La grande guerra”, “L’armata Brancaleone” o “C’eravamo tanto amati”, per fare solo qualche esempio.

Furio Scarpelli era però un uomo dai molteplici talenti, un artista non solo della macchina da scrivere ma anche del pennello e della china: la mostra organizzata dalla Casa del Cinema in collaborazione con Romics sceglie così di raccontarne l’instancabile passione per il disegno. È nel campo dell’illustrazione e del fumetto, del resto, che Scarpelli aveva cominciato la sua attività lavorativa, con vignette satiriche e fumetti prima per produzioni minori e poi per importanti riviste e giornali dell’epoca, dal Marc’Aurelio, periodico satirico a cui lavorarono giornalisti e vignettisti che sarebbero passati al cinema, come Monicelli, Fellini Scola, fino al Don Basilio con tutta la sua graffiante satira.

La mostra è organizzata in quattro sezioni che compongono un lungo viaggio visivo, pieno di sorprese e sperimentazioni, che parte dai fumetti e dalle vignette satiriche contenuti nella prima sezione per arrivare alle vere e proprie sceneggiature “disegnate”, con riflessioni, appunti e commenti in forma di immagini, della sezione "Dal Disegno al film", testimonianza di una passione rimasta sempre viva anche negli anni del cinema. La cura meticolosa con cui Scarpelli ideava e dava vita a nuovi personaggi e la capacità di cogliere in istantanee il mondo intorno a lui emergono nella sezione "Le tecniche e le sperimentazioni. Lo sguardo sul mondo", mentre la quarta sezione racconta attraverso il disegno la sua famiglia, gli amici, i colleghi.

Informazioni

Indirizzo 
POINT (12.4875 41.91111)
Orari 

dal 9 dicembre 2019 al 12 febbraio 2020

Contatti 
Sito web: 
www.casadelcinema.it
Share Condividi

Location

Casa del Cinema
Largo Marcello Mastroianni, 1
41° 54' 39.996" N, 12° 29' 15" E

Media gallery

Node Json Map Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility