Ostia Antica - Lido di Ostia | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Ostia Antica - Lido di Ostia

Pagina di snodo Tassonomia
Borghetto dei Pescatori

Sapori e antiche tradizioni in un luogo dove il tempo sembra essersi fermato

Il Borgo di Ostia Antica e il Castello di Giulio II
Piazza della Rocca

L’area del Borgo di Ostia Antica era occupata in epoca imperiale da necropoli; nel V secolo, sul luogo della tomba della martire Santa Aurea sorse una basilica che, restaurata nei secoli successivi

 [...]
Il porto di Ostia

La storia dell’area come centro portuale ha origini antiche e trova senso e significato in rapporto alla vicina città di Roma.

Le dune costiere

Lungo il litorale romano possiamo vedere l’ecosistema dunale, sempre più raro lungo le coste della nostra penisola.

Dragona

A pochi passi dagli Scavi di Ostia Antica, risalendo il Fiume Tevere verso Roma, è possibile apprezzare la campagna romana attraversata dai canali della bonifica e da una serie di

 [...]
Parco Archeologico di Ostia Antica

Come racconta il suo stesso nome (da ostium,“foce”), l’antica città di Ostia deve la sua esistenza alla vicinanza del Tevere e del mare.

Riserva Naturale Statale del Litorale Romano (Pineta di Castelfusano)
Via del Martin Pescatore, 66

Istituita nel 1996, la Riserva Naturale Statale del Litorale Romano è una delle più singolari dell'intero sistema nazionale di Aree Protette.

Riserva Naturale statale Litorale Romano

Alla fine degli anni ’70 alcune associazioni nazionali e locali decisero di realizzare il Parco del Litorale Romano, al fine di salvaguardare e valorizzare la biodiversità presente

 [...]
Secche di Tor Paterno
Via del Canale di Castel Fusano, 11

Le Secche di Tor Paterno, situate a largo della costa romana tra Ostia e Torvajanica, sono costituite da una formazione rocciosa, coperta da organismi animali e vegetali che, scavando o costruendo

 [...]
Teatro romano di Ostia Antica
Viale dei Romagnoli, 717

Il teatro romano di Ostia Antica si trova all’ interno dell’area archeologica degli scavi.

Tenuta Presidenziale di Castel Porziano
Via Cristoforo Colombo, 1671

La Tenuta Presidenziale di Castelporziano copre una superficie di circa 59 chilometri quadrati (5.892 ettari) e dista 24 chilometri dal centro di Roma.

Lungo via dei Romagnoli, in direzione del litorale, sorge l’incantevole Borgo di Ostia Antica, un angolo suggestivo, caratterizzato da piccoli vicoli e casette dai colori rilassanti. Situato a poca distanza dalla Capitale, è una meta molto amata da romani e turisti per piacevoli gite fuori porta, con cui rivivere le affascinanti atmosfere medievali.

Occupata da una necropoli cristiana in epoca imperiale, l’area divenne una cittadella fortificata nel IX secolo, grazie a Papa Gregorio IV da cui prese il nome di "Gregoriopoli". Nel XV secolo, Papa Martino V fece edificare un torrione circondato da un fossato, data l’importanza strategica dell’area per i traffici fluviali e la presenza delle saline. Nella seconda metà del Quattrocento, l’allora vescovo di Ostia, il cardinale Guglielmo d’Estouteville, dispose il restauro della cinta muraria, facendo costruire contestualmente tre file di case a schiera, tuttora abitate.  
Si deve al cardinale Giuliano della Rovere, futuro Papa Giulio II, l’edificazione dell’imponente Castello, realizzato dall’architetto Baccio Pontelli tra il 1483 e il 1487. Mirabile esempio di architettura militare rinascimentale, la fortezza presenta tre torrioni, uniti tra loro da una serie di casematte (camere da sparo); il tutto è circondato da un ampio fossato.

Di fronte al Borgo, si estende il magnifico Parco Archeologico di Ostia Antica, una delle più grandi e importanti aree archeologiche d’Italia.  Seconda per estensione solo a Pompei, offre un’autentica immersione in un’antica città romana, circondata dalla rigogliosa natura mediterranea. I primi resti dell’antica città di Ostia – le rovine di un fortilizio (castrum) in blocchi di tufo - risalgono alla seconda metà del IV secolo a.C., anche se, secondo la tradizione, l’insediamento fu fondato dal re Anco Marzio intorno al 620 a.C.  Nel tempo, persa la sua funzione militare, divenne, come porto fluviale, il principale emporio mercantile della Capitale e un prospero centro commerciale, Al II secolo d.C. si datano la sistemazione del Foro e la costruzione di terme, horrea (depositi granari), scholae (sedi per associazioni professionali), insulae (grandi caseggiati d’affitto) e del Capitolium (tempio principale della città). All’interno si trova il suggestivo Teatro romano, eretto alla fine del I secolo sotto l’imperatore Augusto e ampliato nel secolo successivo, fino ad arrivare ad accogliere 4000 persone. Oggi, l’impianto ospita numerosi eventi culturali, come spettacoli teatrali, concerti e balletti.

Proseguendo verso il mare, arriviamo a Lido di Ostia: un quartiere di Roma che è una piccola città, fatto di lunghe distese di sabbia e architetture razionaliste e Liberty. Sorto agli inizi del 900, con una nuova idea di vivere il mare che ha portato, nel tempo, alla realizzazione di edifici, piazze, stabilimenti balneari e reti stradali di collegamento con la città.
Grazie alla sua atmosfera vivace, la zona è una delle mete preferite da romani e turisti per vivere il mare a 360 gradi, in tutte le stagioni.
Il suo lungomare è una suggestiva promenade, lungo cui si snodano i tanti, storici stabilimenti balneari, con i loro ombrelloni colorati, eleganti cabine, ottimi ristoranti e cocktail bar trendy.  Da non perdere un aperitivo sulla spiaggia, ammirando gli impareggiabili colori del tramonto, o un assaggio dei celebri e raffinati sapori della cucina a base di pesce e crostacei freschissimi.
Lido di Ostia è un must anche per gli appassionati di sport all’aria aperta: la spiaggia di Roma vi aspetta per una sessione di jogging in riva al mare, un’avvincente partita a beach volley, a beach soccer o a frisbee, o per affrontare le acque increspate dal vento a bordo di un surf, di un windsurf o dall’alto di un kitesurf. Se amate lo skate e la urban art, potete  cimentarvi sui 1600 metri quadri del Concrete Skate Park.
Sbarcare a Roma e godere delle sue meraviglie, senza dover abbandonare il fascino del mare è possibile nel moderno Porto Turistico, che accoglie barche di tutte le dimensioni. Qui, potete fare shopping in uno dei numerosi negozi presenti al suo interno o assistere a grandi eventi culturali e sportivi. Il Porto, inoltre, vi invita a piacevoli passeggiate, a piedi o in bicicletta, o a momenti di relax, gustando un gelato, un aperitivo o una specialità gastronomica dei suoi ristoranti.

Nel quartiere si trova un luogo dove il tempo sembra essersi fermato: il delizioso Borghetto dei Pescatori, situato tra la costa e la Pineta di Castelfusano. Qui, il culto delle tradizioni è rimasto immutato. I pescatori danno vita, ancora oggi, alla suggestiva processione di barche con la Madonna “Stella Maris”, che culmina nel “Matrimonio con il Mare”, con cui celebrano un’unione simbolica con la Vergine Maria loro protettrice. Un’esplosione di gusto è la consueta Sagra della tellina, che, dal 1963, attira tra le vie del Borghetto romani e turisti golosi di questo appetitoso frutto di mare.
Il Lido di Ostia possiede anche un lato selvaggio: la fascia costiera dei “Cancelli”, 5 km di oasi naturalistiche caratterizzate dalla presenza di dune di sabbia. Circondati dalla macchia mediterranea, in questo suggestivo tratto di mare potete trascorrere momenti indimenticabili all’insegna della natura e della spensieratezza.

Node Json Quartieri Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility