Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Isola Tiberina

Isola Tiberina
Isola Tiberina

L’Isola Tiberina, unica isola urbana del Tevere, lunga circa 300 metri e larga circa 90, è collegata alle sponde del Tevere da due ponti: verso Trastevere dal ponte Cestio, risalente al 46 a. C. e in direzione del Ghetto con il ponte Fabricio, edificato nel 62 a. C., chiamato anche ponte Quattro Capi, per le erme romane che ne ornano i parapetti.

Secondo la leggenda l’isola nasce nel 509 a.C. quando, spodestato Lucio Tarquinio Superbo, l’ultimo re di Roma, il popolo, in segno di odio verso il tiranno, gettò nel Tevere l’enorme deposito di grano del re, che risultò così abbondante da formare un’isoletta.

In realtà un compatto banco di tufo, simile a quello del vicino colle Capitolino, costituisce l'elemento geologico di base sul quale naturalmente si sono sedimentate le sabbie condotte dalla corrente. Fin da epoca antichissima, la necessità delle popolazioni delle due sponde di guadare il fiume decretò l'importanza dell'isola, che assunse successivamente un carattere sacro.

Un’altra leggenda racconta che, nel 291 a.C. quando la città di Roma era stata colpita da una terribile pestilenza che aveva mietuto moltissime vittime, i sacerdoti, dopo aver consultato i libri sibillini, avevano inviato una delegazione ad Epidauro, luogo di culto del dio della medicina Esculapio. Gli ambasciatori tornarono a Roma portando sulla nave un serpente, animale caro al dio. All’altezza dell’isola Tiberina, il serpente spiccò un salto e nel punto in cui si rifugiò fu innalzato un tempio dedicato ad Esculapio e l’isola stessa fu sistemata architettonicamente come una nave con poppa e prua e nel mezzo un obelisco rappresentante l’albero maestro. Sui resti del tempio romano venne poi costruita la chiesa di San Bartolomeo all’Isola, che conserva un campanile romanico del XII secolo e, una colonna scavata e utilizzata come vera da pozzo. L’antica vocazione medica dell’isola prosegue nel Medioevo e continua ancora oggi con l’ospedale “Fatebenefratelli” nato nel 1584 e tutt’ora attivo e l’ospedale Israelitico.

Informazioni

Indirizzo 
POINT (12.477263 41.890057)
Share Condividi

Location

Isola Tiberina, Ponte Cestio
Ponte Cestio
41° 53' 24.2052" N, 12° 28' 38.1468" E

Media gallery

Media gallery
Isola Tiberina

Node Json Map Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility