Le ricette tradizionali del carnevale romano | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Le ricette tradizionali del carnevale romano

Le castagnole

Il Carnevale della Capitale ha origini antiche che risalgono ai Saturnali,  festività religiose dell’antica Roma legate al passaggio delle stagioni e caratterizzate da divertimenti pubblici, riti orgiastici, sacrifici, balli e dalla presenza di maschere.

La tradizione del carnevale si è mantenuta viva nei secoli, caratterizzando la vita cittadina con balli e divertimenti che si svolgevano in luoghi della città dedicati.

Dal X alla metà del XVI secolo i festeggiamenti carnascialeschi si svolgevano infatti sul monte Testaccio, poi, per volontà di papa Paolo II, i giochi si svolsero in via Lata, l’attuale via del Corso, dove tutt’oggi si svolgono.

Antichissima è pertanto anche la tradizione in cucina dedicata i tipici dolci del Carnevale tra cui, famose, sono le castagnole alla romana, secondo l’antica ricetta, i bocconotti di ricotta, e le frappe.

Ricette ricche per dolci da poter realizzare in casa e condividere nei momenti di convivialità. Noi, per dimostrare come le castagnole possano essere buone ed autentiche, scegliamo questa settimana di proporvi la ricetta classica della cucina romana. Cosa aspettate a mettervi in cucina?

La ricetta: Castagnole alla Romana

Ingredienti per 6 persone: - 4 uova - 400 g di farina - 50 g di zucchero - 100 g di burro - 1 bicchierino di rum - 1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata - 100 g di zucchero a velo - olio per friggere q.b. - 1 pizzico di sale - 1 pizzico di cannella

In una terrina unite la farina, le uova, il burro fuso, la scorza di limone e il sale. Lavorate l’impasto con energia fino a che questo non arriverà a una certa consistenza, quindi formate con le mani delle palline della grandezza di una castagna, che friggerete nell’olio bollente. Una volta pronte, scolate le castagnole dell’olio in eccesso e mettetele ad asciugare su carta assorbente, quindi cospargetele di zucchero a velo mischiato a della cannella e servitele calde o fredde, a seconda dei vostri gusti.

Media gallery

Le tue utility